I muggesani hanno sempre amato l’arte in tutte le sue forme e non ho avuto dubbi quando si è pensato a Muggia come luogo del “Muja Buskers Festival”, una manifestazione di qualità che si appresta a debuttare nel nostro centro con artisti provenienti da tutto il mondo.

Un evento che non è stato pensato come un punto iniziativo, ma come un progetto in corso che possa crescere nel tempo e arricchirsi rendendo Muggia sempre più attraente e attraente anche per coloro che ancora non sanno. Un evento che riconosce il ruolo della cultura come motore di sviluppo e che mira ad innescare una virtuosa circolazione tra cultura e commercio, in modo che facciano l’un l’altro da traino.

Un’occasione unica per mantenere viva la città e regalarle quell’atmosfera magica in cui sembra possa accadere ogni cosa.

Il Sindaco Laura Marzi

 

Il Muja Buskers Festival rappresenta un connubio di idee ed energie, una sfida culturale e artistica che l’Arci raccoglie con entusiasmo in collaborazione con il Comune di Muggia e un gruppo affiato da soci e amici che uniscono le proprie competenze per dare spazio a culture e all’arte di strada, valorizzando e diffondendo le peculiarità del territorio con spettacoli all’aperto al fine di riscoprire e riappropriarsi di spazi pubblici e attrarre nuove forme di turismo.

Il progetto Cultura SpostaMenti finanziato dalla Regione FVG permette inoltre a Arci Trieste di sostenere e arricchire la manifestazione con concerti, musica e un’Ex-Tempore di pittura “Mare & Genti” dando modo ad artisti di varie provenienze di mettere in gioco la propria creatività sul tema del viaggio.

Prima edizione di una lunga serie, Arci Trieste auspica che il Muja Buskers Festival sia replicabile nel tempo e rientri tra le grandi manifestazioni del circo contemporaneo e delle arti di strada a livello regionale e nazionale.

La presidenza di Arci Trieste Anna Zecchini

 

La città di Muggia apre le porte al circo contemporaneo ed al teatro di strada per dare vita ad una festa che coinvolge tutto il territorio tra musica e spettacoli per le vie e le piazze del paese.

Un festival che nasce dalla cultura carnevalesca muggesana e fiorisce nel pubblico in festa che potrà emozionarsi, sorridere e ballare come era tempo, quando nell’Ottocento l’indimenticabile Festival del Teatro dei Ragazzi portò in prima linea la città con grandi nomi dello spettacolo dal vivo. Così oggi, nuove forme artistiche si fondono insieme per collocarsi all’interno di una festa immersa nel territorio sociale, tra arte e cultura per dare vita ad uno spettacolo all’aperto.

Il Direttore Artistico Riccardo Strano